Prodotti di origine animale: quando ci vuole il bollo CE?

venerdì, ottobre 21, 2011

Facciamo chiarezza su una questione ancora poco chiara agli operatori, riguardante gli obblighi sanitari e di riconoscimento per chi prepara e manipola alimenti di origine animale. L’incremento anche…

Read More

L’ennesima norma per l’etichettatura degli allergeni

lunedì, settembre 6, 2010

Con una circolare esplicativa il Ministero dello Sviluppo Economico precisa le disposizioni relative all’indicazione degli allergeni alimentari nelle etichette dei prodotti. Ciò per evitare, da parte degli operatori…

Read More

Aggiornata la lista degli allergeni alimentari

sabato, aprile 10, 2010

Il 25 novembre 2003 entrò in vigore la c.d. direttiva allergeni, 2003/89/CE, mediante la quale il legislatore comunitario intese garantire ai consumatori affetti da allergie alimentari, le informazioni…

Read More

Etichettatura dei prodotti alimentari Parte II: la normativa italiana

mercoledì, marzo 3, 2010

Siamo arrivati alla seconda puntata di questa carrellata in materia di etichettatura degli alimenti con la quale si vuole cercare di mettere ordine in un panorama normativo molto…

Read More

Etichettatura dei prodotti alimentari Parte I: la normativa europea

sabato, febbraio 27, 2010

Cominciamo da oggi un escursus in tre parti sul panorama normativo dell’etichettatura degli alimenti. In questo primo articolo tratteremo orizzontalmente i principali aspetti della normativa europea in materia,…

Read More

CALENDARIO

aprile: 2014
L M M G V S D
« nov    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

SOSTIENI IL BLOG

Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons

CHI E’ SCIENZIATODELCIBO

Scienziatodelcibo è un diario di viaggio, un'escursione attraverso i sentieri di quella foresta oscura che è il mondo dell'alimentazione e della salute. Scienziatodelcibo è Francesco, partito in questo percorso con gli strumenti della professione, delle tecnologie alimentari e della nutrizione; ora ripercorre quei sentieri al contrario, riscoprendo ciò che è stato trascurato, dai campi di grani antichi, ai laboratori che rinnovano l'impasto madre, dalla vecchia civiltà contadina, a un nuovo modello di vita sostenibile.