EDUCAZIONE ALIMENTARE

dieta,nutrizione,correlazione,alimenti,cibo,malattie,salute,tumori,obesità,cardio-vascolari,diabete,sovrappeso,adulti,bambini,scuola,nutrizione,educazioneNel rapporto del Centro Internazionale di Ricerca sul Cancro dell’OMS si legge che l’80% dei casi di cancro potrebbe essere influenzata da fattori esterni, quali stile di vita ed ambiente. La maggior parte dei tumori sono tipici dei Paesi industrializzati, ed in particolare di quelli occidentali e la loro incidenza dal 1940 in poi è nove volte superiore in USA e Europa settentrionale rispetto ai paesi dell’Asia Orientale. Cosa è cambiato in occidente dal 1940?

  • aumento del consumo di cibi raffinati (zucchero ecc.);
  • la trasformazione dell’agricoltura e dell’allevamento;
  • il tipo di alimentazione;
  • l’esposizione ad agenti cancerogeni che non esistevano prima del 1940.

L’alimentazione è forse l’aspetto vitale che più influenza la salute ed il benessere fisico e mentale di una persona. L’OMS ed altre organizzazioni parlano ormai di pandemia mondiale dell’obesità correlata ad un aumento esponenziale di diabete, malattie cardio-vascolari e tumori. Le attuali abitudini alimentari, la pratica delle stesse aziende di produzione, di de-vitalizzare gli alimenti per renderli appetibili, pronti al consumo e conservabili, e i medici che mettono in secondo piano la nutrizione; tutto ciò sta influenzando negativamente lo stato di salute dell’intera popolazione mondiale. Ecco l’importanza dell’Educazione Alimentare, una nuova pratica formativa che dovrebbe essere impartita da subito ai bambini e di pari passo anche agli adulti in luogo di spesso inutili e fantasiose diete che non portano benefici a lungo termine.

In questo blog ogni riferimento alla dieta e alla salute è supportato da riferimenti bibliografici di ricerche ed applicazioni cliniche svolte da centri di ricerca internazionali e pubblicate da mezzi divulgativi ed Enti di primo piano come The Lancet, Nature, EFSA ecc. Il blog non vuole essere promulgatore di alimentazione e medicina naturale e alternativa, nè tantomeno criminalizza la medicina ufficiale. E’ però evidente una sproporzionata disinformazione o a volte una informazione confusionale sugli aspetti della nutrizione e la sua influenza sulla salute, mediata con padronanza dalle lobby farmaceutiche: è normale non divulgare le doti medicali del mirtillo o di altri cibi, il mirtillo come medicinale non è brevettabile. Complice di questo è poi la classe medica, concentrata sulle terapie e la cura dei sintomi, più che sulle cause, anche se oggi il rinomato oncologo Professor Veronesi (“attenti all’alimentazione – innesca i tumori più del fumo”) e il Professor Berrino dell’Istituto Tumori di Milano, si sono apertamente espressi sul ruolo preventivo fondamentale di un corretto regime dietetico.

Cito un passo di Tiziano Terzani, dal suo “personale” racconto “Un altro giro di giostra”, dopo essergli stato diagnosticato un tumore: “Si sa almeno che cosa fa impazzire una cellula nel corpo? Che cosa porta quella cellula ad abbandonare la sua funzione vitale per trasformarsi in una tale minaccia alla vita? <<……>> Lui (…il medico) a forza di scavare, a forza di andare di particolare in particolare, dal piccolo nel sempre più piccolo, era arrivato all’interno di uno dei milioni di codici contenuti nel DNA di una dei miliardi di cellule del corpo. Ma io dov’ero? Avrò pur avuto un ruolo nel far scattare nella maniera sbagliata quel mio interruttore? “No. Assolutamente nessun ruolo.Tutto era già contenuto nel suo codice e presto saremo in grado di riprogrammare quella parte che in lei sgarra”, mi disse. La conclusione era consolante, anche se me ne andai pensando che lui e i suoi colleghi si illudevano: una volta arrivati a trovare la chiave di quella porta si sarebbero accorti che dietro c’era un’altra porta e poi un’altra e un’altra ancora, ognuna con la sua chiave, perchè infondo quello a cui i miei cari scienziati stavano cercando di arrivare era la chiave di tutte le chiavi, la combinazione delle combinazioni: il “codice di Dio”. E come potevano immaginarsi di scoprire quello?”

Print Friendly

CALENDARIO

agosto: 2014
L M M G V S D
« nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

SOSTIENI IL BLOG

Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons

CHI E’ SCIENZIATODELCIBO

Scienziatodelcibo è un diario di viaggio, un'escursione attraverso i sentieri di quella foresta oscura che è il mondo dell'alimentazione e della salute. Scienziatodelcibo è Francesco, partito in questo percorso con gli strumenti della professione, delle tecnologie alimentari e della nutrizione; ora ripercorre quei sentieri al contrario, riscoprendo ciò che è stato trascurato, dai campi di grani antichi, ai laboratori che rinnovano l'impasto madre, dalla vecchia civiltà contadina, a un nuovo modello di vita sostenibile.